venerdì 31 maggio 2013

Il tango delle cattedrali

Genere indefinibile (per me): dark fantasy? Boh... Inizia bene, finisce peggio. Una serie di spunti e frasi spettacolari, purtroppo immerse in una trama che non regge. Il ragazzo è giovane, si farà.
Peccato perchè di cattedrali e di tango non sembra saperne un granchè...

lunedì 27 maggio 2013

100 KM!

Chi si sogna di correre per 100 km? Nessuno sano di mente!
Però quando si leggono certi commenti di chi ha il coraggio e la follia di fare certe cose, la commozione è tanta...

Cartello 42,195m. Hey ma io non ho mai fatto così tanta strada a piedi. Euforia. Hey ma non sono nemmeno a metà. Depressione. [...] Mi incitano, corrono con me. Il traguardo. Beeeeeeeeep. Gioia assoluta. Indescrivibile. Ci scappa la lacrimuccia. Mi volto, vedo altri che arrivano. Son felice per loro. Son felice per tutti. 
(Routard)

Arrivo al traguardo e mi metto in posa, fotodirito-medaglia-diploma, grazie a tutti è stato bello, ma non lo farò mai più, Firenze è troppo lontana per me. Dopo un giorno ci sto già ripensando, sicuramente lo farò di nuovo ma non so quando. 
(unalieno)

"E’ passato un anno ma sembra ieri che siamo arrivati a casa che albeggiava e l’unico rumore che si sentiva era lo sbattere dei tuoi denti, con quella espressione felice sul volto per l’immensa impresa che avevi compiuto e che in parte avevamo compiuto insieme!!!
Non mi aspettavo tante emozioni, la corsa e l’affanno per arrivare in tempo al passo della Colla, ripassando mentalmente se avevo dietro tutto quello che ti poteva servire…….l’emozione di vederti arrivare e soprattutto di vedere che le tue condizioni erano ottime….e poi il susseguirsi di km e di conteggi dei minuti, delle mezzore e di nuovo la felicità nel vederti e soprattutto nel vederti e saperti felice per quella cosa epica che stavi facendo.
Poi è giunta la notte, e sono rimasta sola con i miei pensieri, il mio stereo e il contakm….5 e poi 5 e poi 5 e poi 2 poi 2 poi 2 ……tante lucine che saltellavano da tutte le parti come grandi lucciole sopra l’asfalto….e poi la tua che era inconfondibile con il saltellare di qua e di là che oramai lo riconoscerei fra mille.
Poi sono giunti quei maledetti 82km e lì è giunta la tua sofferenza e la mia, l’ansia di vedere quella lucciola dopo 2 km e poi dopo 1 perché 2 mi sembravano immensi e lì siamo diventati una cosa sola ed è diventata una sofferenza unica….la nostra!!!!
Tante emozioni che pensavo un giorno avrei scordato e che in un certo verso non avrei mai più provato perché le esperienze sono uniche ma che all’improvviso sono tornate tutte fuori proprio come se fosse stato ieri!!!!
So che ce la farai perché sei una roccia e adesso mi spiace non esserci ….in bocca al lupo!!
"
(Panta Rei che cita la Moglie)

gli ultimi 2km li ho fatti piangendo ma non per l'emozione, bensì per il dolore alla gamba che era sempre + forte, avevo una paura tremenda che avessi dovuto ritirarmi così vicino al traguardo se avesse ceduto anche l'altra gamba, all'ultimo km 2 ragazzi si sono offerti di portarmi reggendomi a lor, ma li ho ringraziati e gli ho detto che sarei voluto arrivare con le mie forze, anche una signora quando mancavano 500mt si è offerta di tenermi sotto braccio, ma le ho detto che se mi squalificavano a pochi passi dalla meta sarebbe stato troppo ....
gli ultimi 200mt sono stati interminabili, ho "camminato" l'ultimo km in 24', non so cosa avrei dato per poter camminare in modo normale ....
(Castoro, bloccato da un dolore al km 70 riesce a terminare lo stesso!)

Perchè un sacco di amici sono stati svegli fino a notte per seguirmi nella corsa e a seguirmi con gli sms. E pure in auto lungo il percorso per incitarmi.
Perchè uno di loro ha fatto un viaggio lungo ed epico tra Lombardia-Emilia-Toscana e ritorno, e mi ha seguito per quasi 90 km in bici. Straordinario Daniele.
Perchè [_] che ho conosciuto in queste pagine e con cui tra poco festeggeremo un anno d'amore mi ha seguito in auto (e in bici negli ultimi km) continuando ad aspettarmi per salutarmi e chiedermi se avevo bisogno di qualcosa, sfidando freddo, pioggia, buio, sonno. Sono molto fortunato.
Io sto bene, ho le gambe dure ma non ho veramente alcun tipo di problema, nè ieri nè oggi.  [...]

100 km del Passatore, ce l'ho fatta! 10h38' di corsa, fatta in condizioni meteo difficili (3° e pioggia in vetta nell'Appennino e due temporali trovati nei primi 50 km, e tutta la gara disputata sotto i 10°). Una grande emozione, una grande avventura e non ho avuto problemi fisici... sono proprio contento: ho corso in modo regolare... è andata benone! In classifica 214° su 2.000 iscritti Un IMMENSO grazie al mio amore [_] e al caro amico [_] che mi hanno accompagnato (in auto e in bici) in questo impegnativo viaggio e un IMMENSO grazie a tutti i tantissimi amici che mi hanno seguito "live" e "online" facendomi un tifo enorme da Firenze fino all'arrivo notturno (dopo la 1.30) a Faenza... mi avete commosso, siete stati stra-or-di-na-ri!
(Marcellos)

venerdì 24 maggio 2013

Fiesta






Ogni tanto è necessario leggere Hemingway: le descrizioni meno dialoganti, i dialoghi più descrittivi di chiunque altro!
Americani, inglesi, francesi e spagnoli. Toreri, giornalisti, camerieri, ballerini. Sullo sfondo della Fiesta di San Firmino, tutti accomunati dall'elegante tasso alcolico. Un Must!

martedì 21 maggio 2013

giovedì 16 maggio 2013

Scheda Nizza



Mezza Maratona che si corre l'ultima domenica di aprile. 

Gara molto "glamour", veloce ma risente terribilmente del vento. Consigliabilissima per chi intende cimentarsi in una mezza all'estero sia per il costo (sotto i 20 euro) che per la vicinanza dall'Italia. Le note negative: pacco gara uno dei piu' miseri, expo quasi inesistente, assistenza durante la corsa latitante. Se si migliorano questi aspetti diventa una gara eccezionale.Tifo caloroso.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
3 di 4
Percorso
3 di 4
Pacco Gara
2 di 4
Tifo
3 di 4
Organizzazione
2 di 4
Ristori Percorso
3 di 4
Ristoro Finale
4 di 4
Assistenza
1 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).


Scheda Roma-Ostia



Mezza maratona che si corre l'ultima domenica di febbraio o la prima di marzo. 

La mezza piu' frequentata in Italia. Organizzazione impeccabile. Tifo calorosissimo nel km finale, in Ostia con arrivo sul lungomare. Pacco gara buono ma Medaglia pacchiana. Percorso veloce per prestazioni.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
4 di 4
Percorso
2 di 4
Pacco Gara
3 di 4
Tifo
2 di 4
Organizzazione
4 di 4
Ristori Percorso
4 di 4
Ristoro Finale
4 di 4
Assistenza
3 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).


Scheda Praga



Maratona di Praga che si tiene a metà di Maggio.

Alti e bassi per il percorso e per il tifo (diverso appunto tra periferia e centro). Organizzazione affidabile.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
3 di 4
Percorso
4 di 4
Pacco Gara
4 di 4
Tifo
1 di 4
Organizzazione
4 di 4
Ristori Percorso
4 di 4
Ristoro Finale
4 di 4
Assistenza
4 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).


Scheda Dublino



Si corre di lunedì, l'ultimo del mese di ottobre, quando è festa nazionale. Partenza ed arrivo al Trinity College. Tifo impareggiabile. Percorso abbastanza pianeggiante anche se c'e' qualche strappo finale. Enorme confusione nel pre e post gara.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
4 di 4
Percorso
3 di 4
Pacco Gara
3 di 4
Tifo
3 di 4
Organizzazione
2 di 4
Ristori Percorso
2 di 4
Ristoro Finale
2 di 4
Assistenza
2 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).


Scheda Helsinki



Si corre la domenica a meta' del mese di agosto con partenza nel primo pomeriggio. 

La corsa è ben organizzata, seppure senza tanti fronzoli. L'eccellenza nordeurpea e' ben visibile. Percorso molto impegnativo, costellato da 42 km di saliscendi. Occorre una ottima preparazione. Il tracciato di gara si snoda su diverse isolette ed insenature marine. Ottima l'assistenza. Niente è lasciato al caso. Emozionante il fatto che all'ingresso dello stadio lo speaker nomini il tuo nome. Tifo alle stelle, come da pochissime altre parti. La cultura finnica per l'atletica e' da esempio per moltissime nazioni e popolazioni. C'e' gente lungo il tracciato che fa appositamente i pic nic per gustarsi la gara.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
4 di 4
Percorso
3 di 4
Pacco Gara
3 di 4
Tifo
3 di 4
Organizzazione
4 di 4
Ristori Percorso
3 di 4
Ristoro Finale
4 di 4
Assistenza
3 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).


martedì 14 maggio 2013

Scheda Baia del Sole



Mezza Maratona notturna lungo la baia tra Alassio e Laigueglia. Si tiene allìinizio di Maggio.

Location splendida: due giri dal porto di Alassio al Budello di Laigueglia. Percorso nervosetto, un paio di strappi e strade strette, anche per circa mille partecipanti. Organizzazione di grandissimo impegno e da in miglioramento su aspetti di rifornimento e logistica.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
3 di 4
Percorso
3 di 4
Pacco Gara
2 di 4
Tifo
3 di 4
Organizzazione
2 di 4
Ristori Percorso
2 di 4
Ristoro Finale
2 di 4
Assistenza
1 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).


Scheda Genova



Mezza Maratona genovese alla fine di Aprile.

Un percorso piuttosto interessante tra il centro storico della "Superba", il lungomare e la sopraelevata (se c'è sole farà molto caldo). Organizzazione sufficiente.


Informazioni


Valutazione



Voto Complessivo
2 di 4
Percorso
2 di 4
Pacco Gara
2 di 4
Tifo
2 di 4
Organizzazione
2 di 4
Ristori Percorso
2 di 4
Ristoro Finale
3 di 4
Assistenza
3 di 4


Aggiungi la tua Valutazione. (se preferisci richiedi l'invio email della scheda).