mercoledì 19 novembre 2014

Il bordo vertiginoso delle cose


Un libro che parte blando e piano piano si innalza. Peccato che il livello più alto arrivi nelle ultime pagine. Occasione sprecata.

venerdì 14 novembre 2014

Il cavaliere dei sette regni


Prequel della saga del ghiaccio e del fuoco, confermo quanto dicono in molti: non sembra scritto dall'autore, piuttosto qualche discepolo e giusto qualche rifinitura di Martin.
Niente di che...

lunedì 10 novembre 2014

Cortisone o crema solare?


Come si cura la dermatite atopica dei bambini? Non si sa!
Si tratta di una malattia della pelle relativamente nuova; è comparsa e sis sta diffondendo nelle ultime generazioni.
La questione è che probabilmente il bacino dei "contagiati" non è così ampio da destare gli interessi della ricerca farmaceutica ed i medici fondamentalmente usano metodi variabili, a volte anche completamente opposti: evita di lavarti, lavati spesso, metti questa crema, quest'altra, un mix... il tutto abbastanza inutile. 
Il rimedio unico - che rimedio non è - sembra essere il cortisone.
A me il cortisone ha sempre fatto storcere il naso, sia perchè non è un rimedio ma solo una sospensione dello stato irritiato della pelle - che dopo un po' torna ed essere irritata - sia perchè è uno di quei preparati di cui non si conoscono gli effetti a lungo termine.
Questa estate ho fatto qualche ricerca in rete e quindi un ragionamento ed un'intuizione...

Il problema è che la pelle si rompe perchè manca di barriere naturali adeguate.
L'azione del cortisone è quella di creare un velo sulla pelle rotta (ed evitare quindi il prurito)
Quali altri prodotti potrebbero avere la stessa azione?

Mi sono dato due risposte: i preparati contro le afte e le creme solari! I primi non mi sembravano indicati, le seconde le ho provate sulla mia personale figlia-cavia per alcuni mesi.

Risultati: la dermatite è abbastanza sotto controllo! Non risolta ma sotto controllo nello stesso modo in cui lo era con il cortisone.

Magari sbaglio tutto.... ma se qualche ricercatore volesse partire da qui... non è che volgio il Nobel eh.... però...